CercaMutuo.com

 Tassi Oggi
  • EURIBOR [17/07/2019] 1 Mese -0.40    3 Mesi -0.37    6 Mesi -0.35    1 Anno -0.29   
  • EURIRS [17/07/2019] 5 Anni -0.27   10 Anni 0.14   15 Anni 0.45   20 Anni 0.62   25 Anni 0.67   30 Anni 0.69   

News

Euribor negativo, il paradosso che la banca possa pagare gli interessi al mutuatario

Euribor negativo, il paradosso che la banca possa pagare gli interessi al mutuatario
giugno 25
07:20 2019

Da qualche giorno le varie scadenze dell’Euribor sono scese fino a raggiungere un nuovo minimo storico. Nel nostro gruppo Facebook, a tal proposito, Antonio ha posto una domanda interessante: chiedeva se in presenza di Euribor negativo e con uno spread bancario basso può succedere che vengano azzerati gli interessi della rata del mutuo.

In teoria sì, è possibile. Facciamo un esempio: se avessi un mutuo parametrato all’Euribor 1 mese, oggi a -0,40, e uno spread di 0,40, il tasso finito su cui calcolare la rata sarebbe ZERO. Il che significherebbe pagare una rata di solo capitale e nessun interesse.

E se l’Euribor scendesse ancora?

Succederebbe quello che è accaduto in Danimarca nel 2015, quando la NationalBanken, la Banca centrale danese, portò i tassi a -0,75%, cogliendo impreparate le banche che qualche anno prima avevano sottoscritto mutui con spread inferiori.

Da qui il paradosso: in alcuni casi gli istituti furono costretti ad accreditare ai mutuatari gli interessi maturati sulla somma prestata. Di fatto è quello che può accadere in Svizzera, con i tassi attualmente a -0,75%. Succederà anche in Europa dopo altri eventuali tagli dei tassi da parte della Bce?

Iscriviti al nostro gruppo privato Facebook Mutuo Facile.

Condividi

CALCOLA IL TUO MUTUO