Investire i propri risparmi in modo sicuro, alcune regole

CercaMutuo
Rialzo Euribor

Investire i risparmi di una vita è una scelta coraggiosa, da ponderare con estrema lucidità. Una decisione sbagliata può portare a conseguenze disastrose.

Prima di prendere una scelta così importante è opportuno valutare quali siano le nostre reali esigenze.

Senza un’opportuna conoscenza dei mercati finanziari, le trappole sono sempre dietro l’angolo. Spazio dunque all’informazione più completa: giornali, tv e siti web sono strumenti fondamentali per comprendere come investire i propri risparmi nel modo più sicuro.

Le banche e le imprese di investimento in generale svolgono la propria opera con l’ausilio di intermediari finanziari. Attenzione però che l’intermediario sia regolarmente iscritto e autorizzato dalla Consob. E in ogni caso è bene ricordare che, in caso di frode da parte del broker, il risparmiatore potrà recedere dal contratto stipulato, senza spese, entro 7 giorni.

La valutazione del rischio è uno degli elementi da tenere in maggior considerazione prima di investire i propri risparmi. Naturalmente bisogna investire su ciò che ci sembra più redditizio, soprattutto nel lungo periodo, e non lasciarsi tentare dal miraggio di una possibilità di guadagno elevato in breve tempo.

“Se non lo capite non investite”, dice Warren Buffett. Se l’investimento proposto è poco chiaro e incerto, lasciate perdere.

Un investimento sicuro non deve avere presentazioni vaghe e prospetti incerti. Il contratto deve rispettare e disciplinare gli obblighi delle parti e illustrare nel modo più chiaro possibile l’intero assetto dell’investimento.

Infine, ma non meno importante, mai versare denaro contante, mai firmare assegni intestati al promotore e lasciare sempre la traccia dei propri investimenti.