Come ottenere il miglior mutuo (che posso permettermi)?

Stefano Tempera
quale mutuo migliore

Se hai deciso di acquistare casa e stai cercando un mutuo sei nel posto giusto. Le prime due domande che probabilmente ti vengono in mente sono:

– Quale banca offre il miglior tasso?
– Quale mutuo conviene oggi?

Ottimo punto di partenza, ma in molti casi ci si dovrebbe prima chiedere:

quale mutuo posso permettermi in base alla mia situazione reddituale?

Potrebbe sembrare banale, ma se non si possiedono i requisiti fondamentali richiesti dalla maggioranza degli istituti di credito, difficilmente potrai ottenere un mutuo.

Un’abitudine sempre più diffusa quando si cerca un mutuo è utilizzare uno dei tanti comparatori di mutui online per individuare quale istituto di credito offra le condizioni più convenienti per poi presentarsi direttamente in una determinata banca semplicemente perché il tasso proposto era migliore di altri.

Probabilmente questa tecnica funziona bene se dobbiamo fare un preventivo per l’assicurazione auto.

La prima proposta che troviamo in cima a tutte le offerte è la più conveniente dal punto di vista strettamente economico e quella che ha risposto al nostro principale filtro di ricerca: spendere meno.

Si procede al massimo con la seconda dell’elenco se si provano particolari antipatie verso la prima compagnia. Ma questo può andare bene per l’assicurazione auto o per un frullatore da cucina.

La ricerca del mutuo è differente. Va benissimo orientare la nostra attenzione nei confronti della banca che offre il miglior Taeg, essendo il metodo più efficace per un rapido confronto tra prestiti, ma la differenza con qualsiasi altro prodotto è che l’istituto di credito deve accettare la nostra richiesta di mutuo. Fatto non sempre garantito e scontato.

Per evitare che il finanziamento venga rifiutato dovresti presentare la pratica di mutuo in base alla politica del credito della stessa banca a cui stai facendo una richiesta.

La banca a cui intendi presentare la domanda di mutuo può anche essere la migliore per quella ricerca specifica, ma non sarà necessariamente quella che ti concederà il mutuo a prescindere. Escludiamo ovviamente il caso che tu sia un cliente molto ambito dalle banche per cui sceglierai tu dove farti concedere il mutuo.

Come vedi, CercaMutuo non ti presenta un elenco di banche, ma ti offre una consulenza specifica da parte di esperti del credito che ti aiuteranno a scegliere il mutuo che fa per te in base al tuo profilo personale.

Prima di richiedere un mutuo alla banca che offre il tasso più basso potresti parlare con un esperto e ricevere una consulenza gratuita altamente qualificata ed evitare perdite di tempo.

Infatti, devi sapere che se la tua richiesta alla banca non venisse accettata, potresti avere dei problemi in futuro.

Innanzitutto perché perderai molto tempo. Ne consegue una mancata fiducia verso il sistema bancario. Inoltre, la tua richiesta lascerà una traccia nelle Centrali rischi finanziarie e l’istituto a cui presenterai la seconda o la terza domanda se ne accorgerà e potrebbe chiedere spiegazioni, o peggio, valutare la pratica con sospetto visto che un’altra banca lo già ha negato.

Ecco perché dovresti affidarti ad un Consulente del credito della tua zona e chiedi un’assistenza personalizzata.