ABI – Associazione Bancaria Italiana

L’Abi (Associazione bancaria italiana) è l’unione delle banche che operano nel territorio italiano.

L’Associazione bancaria italiana è stata fondata a Milano nel 1919 dai rappresentanti di 53 istituti nazionali. Oggi l’Abi ha sede a Palazzo Altieri, a Roma e dispone anche di un ufficio a Milano, in Via Olona, 2.

Tra gli associati dell’Associazione bancaria italiana sono presenti oltre 700 banche, più di 200 intermediari finanziari e diverse associazioni di categoria. Gli istituti partecipanti aderiscono all’Abi in modo volontario. L’Associazione non ha alcun potere decisionale sulle banche o intermediari che ne fanno parte.

L’attuale presidente Abi è Antonio Patuelli, in carica dal 28 gennaio 2013.

Obiettivi dell’Associazione Bancaria Italiana

Il principale compito dell’Abi è quello di rappresentare, tutelare e promuovere gli interessi del sistema bancario e dei suoi associati. Inoltre, rappresenta in sede internazionale gli operatori del settore bancario, finanziario e creditizio italiano.

Attività dell’Abi

L’Associazione Bancaria Italiana può svolgere attività di consulenza e assistenza tecnica nei confronti degli istituti associati, può condurre studi e organizzare convegni sui temi bancari e del credito in ambito nazionale.